La nostra filosofia

 

 In molti agriturismi italiani le mamme o le nonne confezionano vasetti di conserve e confetture perché vengano gustate a colazione o per essere regalate ai clienti come souvenir di un giornata trascorsa nella natura in totale relax.

Ma l’intraprendenza di Claudio e la mano sapiente e paziente di Anna hanno fatto di più. Hanno affiancato alla loro attività di ristorazione e  accoglienza, allevamento di animali da cortile e  coltivazione di viti e ortaggi, l’arte di produrre marmellate e mostarde usando prodotti tipici insieme ad altri più ricercati.

“Ricerca” è il termine che meglio identifica lo spirito con cui, a Corte Donda, si elaborano le ricette della tradizione mantovana per realizzare prelibatezze da consumare nella loro casa del XVIII secolo o nelle proprie case. Coniugare la sapienza trasmessa dalle nonne con le tecniche moderne apprese dagli chef, è la sfida quotidiana di Anna. Far conoscere il gusto di casa propria, rendendolo accessibile ai palati più esigenti è il credo di Claudio.

Fondamentale è la scelta della materia prima: oltre alla frutta e alla verdura prodotta in azienda, ci si approvvigiona da fidati coltivatori locali, soprattutto per i meloni, le angurie e le zucche che identificano così fortemente questo lembo di Padania. La trasformazione avviene nel nuovo laboratorio annesso alla cascina, attrezzato anche per il confezionamento.

Anche il packaging è in continua evoluzione: ai classici vasetti “vestiti” in stile tradizionale, sono affiancate nuove forme dal look più moderno ed essenziale, con formati differenziati per il consumo privato o professionale. Ma alla fantasia non si possono imporre limiti: ecco allora la nuova linea di gelatine di frutta e creme di frutta e cioccolato.


Aprendo un vasetto di Corte Donda si respira un po’ di cultura della tradizione contadina lombarda, ma soprattutto si provano emozioni. I colori brillanti delle confetture di frutta e verdura ci fanno capire con quanta passione e attenzione questi prodotti vengono lavorati.

Matteo Pessina